Le patate

La coltivazione della patata nell’Altopiano del granito è testimoniata in questo territorio sin dalla fine del 1800 e tramandata dalla coltivazione delle famiglie contadine, che ha sempre mantenuto una forte impronta domestica. La patata (in dialetto buddusoino, «fumuderra») rappresenta la gemma di questi campi, la pianta che, con le sue varietà e colture, identifica e svela il tesoro di Terra de Salìa come la perla esclusiva della nostra Azienda.
Tutte le nostre patate sono rigorosamente senza glutine, quindi indicate per diete particolarmente attente.

Caratteristiche delle nostre patate

Le caratteristiche organolettiche delle nostre patate, oltre al sapore, alla luminosità e alla compattezza della polpa, sono rappresentate dalla fluidità e dalla friabilità al palato. Tali peculiarità conferiscono al prodotto la propria naturale identità, riconoscibile ed apprezzata dai consumatori, attraverso le specifiche consigliate per il loro uso.
Le nostre patate sono classificate in base all’impiego nell’universo gastronomico (classiche e speciali).

LE CLASSICHE

Per l’impiego in cucina, Soliàna (nel gergo, «gialla come il sole, esposta ad est») è una patata dalla buccia e dalla polpa gialla con forma normale, variabile da tonda a ovale allungata. La polpa, compatta, soda e scarsamente farinosa, la rende resistente a tutti i tipi di cottura.

Soliàna può anche essere di ampio calibro, con un peso che può superare 300 g a frutto. La grande pezzatura ne consente una pelatura pratica e veloce.

Rùa possiede pasta gialla e buccia rosa. Grazie ad un ciclo vegetativo particolarmente lungo rispetto a Soliàna, presenta un sapore deciso e una polpa molto compatta, dovuta ad un’elevatissima percentuale di sostanza secca. Ideale per il consumo nelle fritture e per le paste ripiene.

LE SPECIALI

Archemissa («lavanda», in dialetto buddusoino) è una patata a buccia e pasta viola, la cui polpa ricorda il fiore intenso che, durante l’esplosione della fioritura, ricopre i nostri campi. L’intensità del profumo e il sapore, con rimandi alla nocciola e alla castagna, favoriscono un perfetto abbinamento con piatti squisitamente autunnali. È particolarmente adatta nella preparazione di gnocchi, purè e piatti che ripongono nel sapore deciso il proprio punto di forza.
Ricca di antiossidanti e sali minerali, è adatta a mantenere un efficace equilibrio intestinale per l’assenza di colesterolo, lattosio e glutine.

Pintada è una varietà dalla buccia rossa e dalla polpa color rubino con sfumature gialle e viola. Delicata esteticamente, è gustosa al palato. Il sapore, particolare e intenso, ricorda quello della castagna. La polpa, cremosa e più delicata rispetto a Soliàna e Rùa, con le sue sfumature dona un colore molto piacevole a qualsiasi piatto. Perfetta per la preparazione di patatine e purè, si presenta con un elevato potere antiossidante e antinfiammatorio grazie a sostanze quali antocianine e licopeni.

Sciàra (dall’antico lemma arabo «ša῾ra», ovvero “fiamma, lapillo incandescente”), di colore rosa, gialla o viola è una patata speciale dalle ridotte dimensioni, adatta per accompagnare piatti maggiormente succulenti e preziosi come gli arrosti, per i quali se ne consiglia l’uso con la propria buccia. Ottima la capacità di conservazione se mantenuta al buio e a temperatura ambiente.

Tutti i nostri prodotti possono essere consegnati a domicilio.

Per informazioni e ordinazioni